Gelato alle Fragole all’Acqua - Senza Latte

Vi piacciono le fragole? Considerate le previsioni per un’estate bollente, ho pensato di concentrare in un gelato il sapore di uno dei frutti più amati da grandi e piccini (me compresa!). Un gelato semplicissimo, senza latte e senza panna, per apprezzare appieno il gusto delle fragole!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 5 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI:94,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 20 minuti per la preparazione della miscela; 30 minuti per il congelamento


91 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta:   Gelati e sorbetti / Ricette Vegane / Ricette Senza Glutine / Ricette dietetiche Light

Ingredienti

Materiale occorrente

  • Casseruola
  • Gelatiera
  • Frullatore a bicchiere
  • Tagliare
  • Coltello
  • Bilancina pesa alimenti

Preparazione

  1. Per prima cosa, dedicarsi alla preparazione dello sciroppo. In un pentolino, riunire l’acqua e portare a bollore. Quando l’acqua bolle, unire lo zucchero e il destrosio, avendo cura di mescolare per facilitarne lo scioglimento. Spegnere il fuoco e lasciar completamente raffreddare, prima a temperatura ambiente, poi in frigo.
  2. Nel frattempo. Lavare le fragole, asciugarle e rimuovere il ciuffo e il picciolo. Tagliare le fragole a rondelle.
  3. Raccogliere le fragole nel bicchiere del frullatore, aggiungendo il succo di mezzo limone, l'inulina (facoltativo) e la farina di semi di carrube. Frullare il composto aggiungendo lo sciroppo freddo di frigorifero, fino ad ottenere una miscela liscia e vellutata.

Lo sapevi che…
L’inulina è una fibra solubile, indigeribile che, nei gelati, viene utilizzata per rendere più cremosa e spatolabile la massa, accentuandone nello stesso tempo l’aroma. Inoltre, l’inulina contribuisce ad abbassare il punto di congelamento dell’acqua contenuta nella miscela. Viene sfruttata come compensatore di corpo per donare struttura alle miscele di gelato carenti di solidi totali (es. gelati alla frutta). Si usa generalmente in dosi pari all’ 1-2%.
Pur non essendo indispensabile, l’inulina, è un ingrediente in grado di migliorare le caratteristiche chimiche e strutturali del composto.

  1. Versare la miscela fredda nella gelatiera e lasciar mantecare fino a quando assume una consistenza densa (20-40 minuti, in base alle caratteristiche dello strumento).

Senza gelatiera…
Il gelato si può ottenere anche senza gelatiera. In questo caso, è necessario versare la miscela su una vaschetta dai bordi bassi, dunque riporre in congelatore per almeno 4-5 ore: in questo periodo, è importante mescolare spessissimo il gelato per rompere i cristalli di ghiaccio, favorendo quanto possibile la cremosità dello stesso.

  1. Riporre il gelato in freezer per almeno un paio d’ore prima di servire.
  2. Servire il gelato alla fragola in coppette, decorando con fragole o panna.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Troppo zucchero dite? No, non vi preoccupate: la miscela di questo gelato “base acqua” è perfettamente bilanciata. Vi ricordo brevemente che i gelati senza latte e senza uova dovrebbero contenere una dose di zuccheri variabile dal 22 al 30%! Vedrete che seguendo le dosi ed i suggerimenti che vi ho dato, otterrete un risultato eccellente! 

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta



Commenti da Youtube

Ricette correlate

Cerca nel sito