Torta di Pane Raffermo

Il pane è un alimento straordinario ma chissà perché ne avanza sempre qualche pezzetto. Non vorrete buttarlo! Con il pane vecchio si possono preparare straordinarie delizie: oggi vi propongo una torta autunnale con mele, pere e farina di castagne.


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 8 persone

COSTO: basso

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 30 minuti per la preparazione; 2 ore di ammollo; 40 minuti per la cottura


42 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Dolci e Dessert / Ricette Vegane / Ricette per Vegetariani / Ricette dietetiche Light / Torta di Pane Raffermo

Ingredienti

Per la torta

Per la superficie

Materiale occorrente

  • Teglia a cerniera dal diametro di 24 cm
  • Carta da forno
  • Ciotole di varie misure
  • Setaccio
  • Tagliere
  • Coltello

Preparazione

  1. Tagliare il pane raffermo a fettine o a tocchetti. Bagnare il pane con la bevanda vegetale (es. latte di soia) tiepida e lasciare in ammollo per 2-3 ore, fino a quando il pane assume una consistenza molto morbida.

Attenzione
Non possiamo fornire le dosi corrette: la quantità del latte dipende dal tipo di pane utilizzato, dal grado di umidità presente (ovvero da quanti giorni il pane è raffermo). Se si sbagliano le dosi di latte (e si esagera con la quantità), il pane va strizzato prima di essere utilizzato nel dolce.

  1. Ammollare l'uvetta in acqua tiepida per farla ammorbidire.
  2. Sbucciare le mele e le pere, dunque tagliarle a dadini piccoli.
  3. Scolare l'uvetta dall'ammollo e aggiungerla al pane ammorbidito. Aromatizzare con scorza d'arancia, unire lo zucchero di canna, un pizzico di sale e i dadini di mele e pere. Unire due cucchiai di olio e amalgamare il tutto con farina di castagne e farina bianca: si dovrà ottenere una consistenza piuttosto appiccicosa.

Il consiglio giusto
La farina di castagne regalerà un aroma speciale alla torta, ma può comunque essere omessa dalla ricetta (e sostituita con una stessa quantità di farina bianca). Il dolce può essere arricchito con frutta secca, fichi, prugne disidratate, cioccolato fondente o cacao amaro.

  1. Versare l'impasto in una teglia dal diametro di 24 o 26 cm, livellare con le mani umide e ultimare cospargendo sulla superficie un cucchiaio di zucchero e uno di olio.
  2. Cuocere la torta di pane in forno a 180°C (modalità: ventilato) per 40 minuti.
  3. Sfornare, lasciar intiepidire e servire: il dolce presenta una consistenza umida, pastosa, ed è perfetto da consumare tiepido. Si conserva in frigo per 3-4 giorni.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Il sapore e la consistenza di questo dolce ricordano moltissimo quello del tressian, un dolce veneto a base di polenta, a cui sono particolarmente legata. Il dolce di pane è un'ottima “torta riciclo” per eliminare gli avanzi della dispensa, ma capace di sorprendere tutti per il suo gusto unico.

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta



Commenti da Youtube

Ricette correlate