Spremuta di Melograno Facilissima

Pronti per fare il pieno di antiossidanti? La frutta è, in generale, fonte di preziose vitamine, ma c’è un frutto in particolare che si può definire un vero concentrato di antiossidanti: mi sto riferendo al melograno! Oggi vedremo come apprezzare al meglio (e con poca fatica) le straordinarie proprietà del melograno: correte a prendere lo spremiagrumi!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: molto facile

PER QUANTE PERSONE: 1 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI:52,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE:


41 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta:   Dolci e Dessert / Ricette dietetiche Light / Ricette Vegane / Ricette Senza Glutine / Ricette per Vegetariani

Ingredienti

Materiale occorrente

  • Spremitore specifico, centrifuga o semplice spremiagrumi
  • Tagliere
  • Coltello
  • Bicchiere

Preparazione

Qualche informazione sul melograno
Il melograno è un frutto chiamato precisamente “balaustra”: si tratta di una bacca pressoché unica nel suo genere. Il melograno è rivestito da un esocarpo coriaceo che accoglie circa 600 semini chiamati arilli. I semi sono ricchi di potassio e fosforo, mentre in quantità inferiore si annoverano sodio, magnesio e ferro. Essendo ricco di vitamina C e di polifenoli, il melograno vanta proprietà antiossidanti; il consumo frequente di succo di melograno è un’ottima abitudine per preservare l’organismo dall’aterosclerosi e proteggere le pareti dei vasi sanguigni e delle pareti gastriche. Inoltre, l’assunzione abituale di melograno sembra possa concorrere alla riduzione del colesterolo nel sangue. Per le sue proprietà, il melograno viene inserito nella lista degli ipotetici alimenti anticancro.

  1. Appoggiare il melograno su un piano di lavoro e rimuovere la robusta corona che si trova in posizione opposta rispetto al picciolo.
  2. Tagliare il melograno a metà.
  3. Spremere il frutto appoggiando ogni metà su uno spremiagrumi, proprio come fosse un’arancia: il succo si concentra nella vaschetta di raccolta, mentre i semini rimangono intrappolati nella griglia.

Lo sapevi che…
Normalmente, per ricavare il succo dal melograno si usa uno strumento specifico chiamato spremitore; tuttavia, anche un semplice spremiagrumi ci permette di ottenere un ottimo risultato.
È possibile ricavare la bevanda di melograno anche con la centrifuga o con l’estrattore di succhi.

  1. Per apprezzare al meglio le proprietà del melograno, si consiglia il consumo immediato.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Considerando le innumerevoli proprietà che questa spremuta ci regala, aggiornerei l’antico proverbio “una mela al giorno toglie il medico di torno”, aggiungendoci “un melograno”!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta



Commenti da Youtube

Ricette correlate

Cerca nel sito