Semifreddo al Torroncino

Finalmente il Natale sta arrivando (e si può chiudere un occhio per quanto riguarda le calorie!): prepareremo un dolce zuccheroso ed irresistibile, a cui nessuno saprà rinunciare! L’ingrediente che spicca è tipico natalizio: il torrone, che ci sarà utile per preparare un semifreddo da brivido!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 8 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI:315,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 30 minuti per la preparazione; 3 ore per il congelamento


15 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta:   Dolci e Dessert / Ricette di Natale / Ricette per Vegetariani / Ricette Senza Glutine

Ingredienti

Materiale occorrente

  • Stampo per plumcake dalle dimensioni di 30 x 10 x 10 xm
  • Fruste elettriche
  • Casseruola
  • Ciotola
  • Carta da forno o pellicola trasparente
  • Termometro per alimenti
  • Grattugia o riga limini
  • Tagliere
  • Coltello

Preparazione

  1. Con un coltello affilato a lama lunga, tritare il torrone a pezzi grossolani.
  2. Tritare il cioccolato fondente o grattugiarlo con una grattugia a fori larghi.
  3. Raccogliere le uova nel contenitore di uno sbattitore elettrico, dunque iniziare a montarle con le fruste elettriche aromatizzando a piacere con scorza di arancia grattugiata e vaniglia. Nel frattempo, scaldare il miele e, mescolando di tanto in tanto, portarlo alla temperatura di 121°C.
  4. Raggiunta la temperatura corretta, versare il miele a filo nelle uova montate, continuando a mescolare per una decina di minuti o fino a quando la massa arriva a temperatura ambiente.

Lo sapevi che…
In questa ricetta consigliamo di versare a filo il miele a 121°C direttamente sulle uova semimontate: in questo modo, è possibile pastorizzare le uova, scongiurando i pericoli legati al consumo delle uova crude.
Chi non ama il sapore del miele, può sostituirlo con una 100 g di zucchero a cui vanno aggiunti 20 ml (2 cucchiai) di acqua: anche in questo caso, lo zucchero cotto va portato a 121°C.
Il miele - così come lo zucchero - riveste un’importante funzione: oltre a dolcificare la massa, garantisce un’ottima riuscita del semifreddo in termini di consistenza. Miele e zucchero, infatti, agiscono come anticongelante e, in queste dosi, permettono di mantenere un semifreddo mediamente morbido al taglio. Chi desidera può comunque ridurre la quantità di zucchero o miele ma, in tal caso, il semifreddo apparirà più duro al taglio.

  1. Nel frattempo, montare la panna a neve ben ferma.
  2. Quando la massa di uova è fredda, unire il trito di cioccolato e di torrone, dunque aggiungere la panna, avendo cura di mescolare lentamente e dal basso verso l’alto per evitare di far afflosciare il composto.
  3. Foderare uno stampo da plumcake con pellicola o con carta da forno, dunque versare la miscela e livellare. Coprire la superficie della crema con altra pellicola e riporre in congelatore per almeno 3-4 ore.
  4. Rimuovere lo stampo dal congelatore, togliendo delicatamente la pellicola che lo avvolge. Tagliare a fette il semifreddo e servire.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Il bello dei semifreddi è che si possono preparare con largo anticipo, per avere il dolce sempre pronto per essere servito. In tal caso, una volta congelato completamente, vi consiglio di tagliarlo interamente a fette, separando l’una dall’altra con un foglietto di pellicola alimentare: così facendo, potrete prendere solo il numero di fette che vi serve, evitando di scongelare l’intero pezzo!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta



Commenti da Youtube

Ricette correlate

Cerca nel sito