Pastiera Senza Glutine

La pastiera è uno dei dolci tipici di Pasqua e, considerando che mi piace accontentare tutti i palati, dopo la pastiera al cioccolato, la pastiera classica, la pastiera vegana e la pastiera salata ai piselli, vorrei oggi proporre la versione senza glutine per le persone affette da celiachia! Chissà quale sarà l’alternativa al grano cotto e alla farina di frumento: per scoprirlo, non perdetevi il video!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: difficile

PER QUANTE PERSONE: 8 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI:- KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 30 minuti per la preparazione; 30 minuti per la cottura del riso; 40 minuti per la cottura della pastiera


26 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta:   Dolci e Dessert / Ricette Senza Glutine / Ricette Pasquali

Ingredienti

Materiale occorrente

  • Teglia per crostate dal diametro di 24 cm
  • Carta da forno
  • Matterello
  • Bilancina pesa alimenti
  • Ciotole
  • Casseruola
  • Grattugia o riga limoni
  • Setaccio

Preparazione

  1. Per prima cosa, dedicarsi alla preparazione della crema di farcitura.

Lo sapevi che…
La ricetta originale della pastiera napoletana prevede una farcitura a base di ricotta, uova e grano cotto. Nella versione senza glutine, consigliamo di sostituire il grano cotto (ricco di glutine) con del riso. Il riso può essere sostituito con grano saraceno cotto.

  1. Versare il latte in una casseruola ed aromatizzare con scorza di limone e di arancia. Aggiungere un pizzico di sale e lo zucchero. Versare il riso a pioggia, mescolando continuamente fino al raggiungimento del bollore e cuocere dolcemente per circa 30 minuti.
  2. Lasciar riposare il composto: man mano che la temperatura diminuisce, il riso con il latte assumerà una consistenza sempre più densa e cremosa.
  3. Nel frattempo, preparare la pasta frolla. In una ciotola, setacciare il mix di farina senza glutine, ed aggiungere lo zucchero a velo, il sale ed il lievito setacciato.
  4. Incidere un baccello di vaniglia e raschiarne l’interno per raccogliere i semi.

Attenzione!
La ricetta è pensata appositamente per le persone intolleranti al glutine: a tale scopo, si raccomanda di controllare in confezione la presenza del marchio della spiga barrata, che accerta l’assenza di glutine.

  1. Mischiare le polveri con il burro a temperatura ambiente fino ad ottenere un composto di briciole.
  2. Al centro, unire l’uovo ed impastare il tutto aggiungendo tanto latte quanto basta fino a raggiungere una consistenza lavorabile con le mani. Se l’impasto lo richiede, aggiungere un po’ di farina senza glutine.
  3. Con l’aiuto del matterello, stendere la frolla senza glutine tra due fogli di carta da forno, fino ad ottenere uno sfoglio dallo spessore di 4-5 mm. Foderare una teglia per crostate dal diametro di 24 cm con la carta da forno.
  4. Foderare la teglia con la pasta frolla, avendo cura di tenere da parte i ritagli, che serviranno per la decorazione.
  5. Dedicarsi alla crema. Riunire la crema di riso e latte in una ciotola, aggiungere due tuorli, la ricotta fresca, i cedrini ed aromatizzare con l’acqua di fiori d’arancio.
  6. Montare gli albumi a neve ben ferma, dunque amalgamare la massa montata alla crema di riso e ricotta, avendo cura di mescolare lentamente per evitare di far afflosciare il composto.
  7. Farcire il guscio di frolla con la crema.
  8. Impastare ancora i ritagli e stenderli con il matterello. Con la rotellina taglia-pasta, ottenere lunghe strisce, larghe circa un centimetro. Decorare la superficie del dolce intersecando le strisce di pasta fino ad ottenere dei rombi.
  9. Cuocere la pastiera senza glutine in forno preriscaldato a 160°C per circa 40 minuti.
  10. Sfornare, lasciar raffreddare e servire.


Il commento di Alice - PersonalCooker

La pastiera senza glutine è perfetta per portare l’allegria in tavola, con il giusto spirito gioioso di Pasqua! Volete esagerare? Arricchite l’impasto con dei pezzetti di cioccolato fondente e sentirete che delizia!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta



Commenti da Youtube

Ricette correlate

Cerca nel sito