Cestini di Macedonia - Idea per Pasqua

Anche una semplice macedonia di frutta può trasformarsi in un capolavoro di bellezza e bontà: Pasqua è l’occasione perfetta per portare in tavola un’esplosione di frutta! Giochiamo con bucce di mela, scorze d’arancia e con i colori della frutta!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 4 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI:41,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE:


25 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta:   Dolci e Dessert / Ricette dietetiche Light / Ricette Vegane / Ricette Senza Glutine / Ricette Pasquali / Ricette per Vegetariani / Cestini di Macedonia - Idea per Pasqua

Ingredienti

Materiale occorrente

  • Coltello
  • Tagliere
  • Scavino

Preparazione

  1. Lavare la frutta accuratamente, prima in una soluzione di acqua e bicarbonato, poi sciacquandola con acqua fresca.
  2. Preparare il primo cestino di mela. Tagliare la calotta della mela a circa 2 cm. Praticare 8 incisioni a mezzaluna sulla calotta, dunque intagliare fino a formare un fiore. Consigliamo di far riferimento al video. Scavare il corpo della mela con uno scavino oppure con un coltellino a lama affilata, fino a svuotarne completamente l’interno, avendo cura di non rompere o rovinare la buccia. Far gocciolare qualche goccia di succo di limone all’interno del cestino di mela per non far annerire (ossidare) la polpa. Incastrare la calotta a forma di fiore su un bastoncino di legno e inserirla in un bordo della mela. Preparare un altro cestino con la seconda mela.
  3. Preparare il secondo tipo di cestino con le arance. Preparare il manico del cestino: appoggiare l’arancia sul piano di lavoro, sistemando il picciolo alla nostra sinistra. A partire dal picciolo, con un coltello, tracciare due linee parallele mantenendo una distanza di circa 1 cm. Tagliare due fette d’arancia lateralmente all’incisione, all’altezza della base del manico. Una volta ottenuto il manico, scavare l’interno dell’arancia ed eliminare la polpa da sotto il manico, facendo attenzione a non rovinare la buccia.

L’idea alternativa
Chi desidera, può preparare la macedonia in cestini più grandi preparati con i “gusci” o con la buccia di melone, anguria, ananas, pompelmo e molti altri frutti.
Un’idea alternativa? Provate a riempire i cestini con la frutta brinata!

  1. Sbucciare il kiwi, tagliarlo a fettine e, con l’aiuto di uno stampino taglia biscotti, ottenere delle sagome.
  2. Una volta ottenuti i cestini, riempirli con frutti rossi, polpa di papaia, palline di mela e kiwi.
  3. Lasciare la macedonia in frigo per un paio di ore e servire.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Desiderate regalare un tocco in più alla frutta? Provate ad aggiungere degli ovetti al cioccolato e il dessert sarà ancora più bello!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

I Cestini di Macedonia sono una ricetta poco calorica, che può essere utilizzata come dessert o spuntino.
Le calorie provengono soprattutto dai glucidi, seguiti in maniera poco rilevante dai protidi e dai lipidi.
I carboidrati sono tendenzialmente semplici, gli acidi grassi polinsaturi e le proteine a basso valore biologico.
Il colesterolo risulta assente e le fibre sono presenti in buona quantità.
I Cestini di Macedonia sono un alimento facilmente inquadrabile nella maggior parte dei regimi nutrizionali.
Non contenendo glutine e lattosio, si prestano alla dieta contro la celiachia e l’intolleranza allo zucchero del latte.
La ricetta è ammessa anche dal regime nutrizionale vegetariano e vegano.
La porzione media è di circa 200 g (80 kcal).
VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 41.00 Kcal

Carboidrati: 10.10 g

Proteine: 0.60 g

Grassi: 0.10 g

di cui saturi: 0.03g
di cui monoinsaturi: 0.03g
di cui polinsaturi: 0.08 g

Colesterolo: - mg
Fibre: 2.00 g


Commenti da Youtube

Ricette correlate

Cerca nel sito