Brownies al Cocco e Nocciole - Senza Forno -Ricetta Crudista

Cercate dolcetti golosi ed energetici? Provate con i Brownies senza cottura: mescoleremo frutta secca e disidratata con latte di mandorle, cocco e semi di chia, e otterremo uno snack davvero buono, perfetto anche per l'alimentazione veganasenza glutine e crudista!

Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 6 persone

COSTO: medio

CALORIE PER 100 GRAMMI: 365,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 20 minuti per la preparazione; 2 ore di riposo

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Dolci e Dessert / Ricette Crudiste / Ricette Vegane / Ricette per Vegetariani / Ricette Senza Glutine / Brownies al Cocco e Nocciole - Senza Forno -Ricetta Crudista

Ingredienti

Materiale occorrente

  • Frullatore
  • Vassoio o teglia
  • Coltello
  • Bilancina pesa alimenti

Preparazione

  • Mettere in ammollo i semi di chia in 100 ml di latte di mandorle per mezz'ora circa: si formerà una massa gelatinosa.
  • Ammorbidire l'uvetta sultanina e le prugne secche in acqua per una decina di minuti.
  • Tritare le nocciole per ottenere una polvere.
  • Fondere dolcemente il cioccolato fondente a bagnomaria, avendo cura di non superare i 42°C.
  • Trascorso il tempo necessario, in un grande frullatore elettrico, raccogliere la farina di cocco e le nocciole ridotte in farina con le prugne secche scolate dall'ammollo, la massa di semi di chia, i dadini di avocado, il cacao amaro e un pizzico di sale: frullare fino a formare una pasta compatta. Aggiungere l'uvetta e il cioccolato fuso. 

Lo sapevi che…

Questa è una ricetta crudista perché tutti gli alimenti utilizzati non sono stati sottoposti a trattamento termico superiore a 42°C.

Il latte di mandorla può essere sostituito con latte di cocco o con latte di canapa, le prugne secche con albicocche disidratate o altra frutta secca, e l'impasto per i brownies può essere arricchito con bacche di goji.

  • Raccogliere l'impasto per i brownies crudisti in una teglia e appiattite con le mani. Lasciar riposare in frigo per un paio di ore, o fino a quando la massa apparirà compatta.
  • Togliere il blocco al cacao dal frigo, tagliare a quadrotti e servire i brownies per colazione o merenda energetica. Si conservano in frigo per 3-4 giorni.


Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Quella dei Brownies Crudisti è una ricetta abbastanza calorica che appartiene all'insieme dei dolci.

L'energia è fornita principalmente dai lipidi, seguiti dai carboidrati e infine dalle proteine. Gli acidi grassi sono prevalentemente saturi, i glucidi semplici e i peptidi a basso-medio valore biologico. Il colesterolo è assente e le fibre molto abbondanti.

La ricetta non contiene glutine e lattosio. Sono presenti alcuni ingredienti istaminoliberatori.

I Brownies Crudisti non si prestano a tutti i regimi alimentari. Risultano inadatti al sovrappeso e all'ipercolesterolemia (anche se i grassi sono vegetali, in parte a media catena, sono pur sempre saturi).

Pertinenti nell'intolleranza al lattosio e alla celiachia, potrebbero scatenare una reazione avversa in caso di intolleranza all'istamina (l'entità è soggettiva). La ricchezza di fibra alimentare aumenta la peristalsi intestinale. Rispettano le filosofie vegetariana e vegana.

La porzione media di Brownies Crudisti è di circa 30 g (110 kcal).

VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 365 Kcal

Carboidrati: 23,9 g

Proteine: 5,4 g

Grassi: 28,2 g

di cui saturi: 16,99g
di cui monoinsaturi: 9,15g
di cui polinsaturi: 2,05 g

Fibre: 9,7 g

Ricette correlate