Biscotti Crudisti con Avena - Essiccati al Sole

Oggi prepareremo una ricetta fantastica, vegana e crudista, utilizzando solo tre ingredienti: okara di avena (così recuperiamo lo “scarto” derivato dalla preparazione del latte di avena), prugne secche e farina di cocco ci serviranno per ottenere insoliti biscotti! Ed il bello è che sfrutteremo, semplicemente, il calore del sole ed il vento naturale per essiccarli.


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 5 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI:352,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 20 minuti per la preparazione; 2 giorni per l’essiccazione


35 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta:   Dolci e Dessert / Ricette Crudiste / Ricette Vegane

Ingredienti

Per circa 20 biscotti

Materiale occorrente

  • Stampo rotondo per biscotti dal diametro di 3 cm
  • Ciotola
  • Frullatore
  • Matterello
  • Spianatoia
  • Piatto
  • Retina

Preparazione

Nota bene
Per preparare questi biscotti abbiamo utilizzato l’okara di avena, ovvero ciò che residua dalla produzione del latte con fiocchi d’avena. La polpa esaurita dell’avena viene raccolta in un canovaccio e può essere utilizzare per altre ricette: noi proponiamo i biscotti crudisti.
Chi non dispone dell’okara, può frullare 50 g di fiocchi d’avena insieme ad un bicchiere d’acqua, per poi filtrare il composto attraverso un canovaccio: l’okara rappresenta la parte che rimane all’interno del canovaccio.

  1. Nel contenitore di un frullatore, raccogliere le prugne disidratate e l’okara di avena: frullare il composto ad intermittenza fino ad ottenere un composto pastoso.
  2. Raccogliere il composto in una ciotola ed unire gradatamente la farina di cocco: si otterrà una massa lavorabile con le mani.
  3. Sistemare la farina di cocco rimanente sul piano di lavoro, dunque stendere il composto aiutandosi con il matterello: si otterrà una sfoglia di pochi millimetri di spessore.
  4. Con un piccolo stampino taglia biscotti, realizzare delle sagome e disporle man mano su un piatto foderato con carta da forno o con un canovaccio.
  5. I ritagli si possono impastare per ottenere nuovi biscotti.
  6. A questo punto, procedere con l’essiccazione dei dolcetti: i biscotti si possono inserire nell’essiccatore per 6 ore, cuocere in forno a 40°C per 8/12 ore oppure lasciar essiccare naturalmente al sole per 2 o 3 giorni. In quest’ultimo caso, si consiglia di coprire i biscotti con una retina specifica per evitare che insetti, polvere o impurità si depositino sulla superficie.

Lo sapevi che…
Nonostante nella dieta crudista il cibo non venga sottoposto a cottura, gli alimenti possono comunque essere assunti sottoforma di frullato, centrifugato, purea, pezzi, succo e possono essere sottoposti a disidratazione, germinazione o marinatura.
Gli alimenti possono inoltre essere essiccati alla temperatura massima di 42°C.
In tutti questi modi, il cibo conserva al meglio le proprietà nutritive di cui è composto e, nel caso della germinazione, si arricchisce di maggiori sostanze nutritive.
Secondo la dieta crudista, “42” esprime la massima temperatura a cui il cibo si può sottoporre prima di essere assunto. In base a tale filosofia alimentare, il superamento dei 42°C comprometterebbe i nutrienti, le vitamine, i Sali minerali e gli enzimi presenti nel cibo.

  1. I biscotti crudisti sono pronti per essere degustati per colazione o come spuntino energetico. Si conservano per un mese, in vaschette di plastica chiuse.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Questi particolari (finti) biscotti sono speciali: nutrienti, sazianti e molto energetici. Possiamo apprezzarli a colazione oppure sgranocchiarli come spuntino prima o dopo l’allenamento! Provateli anche con le albicocche secche e con i fichi secchi!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

ATTENZIONE! La ricetta con okara dovrebbe contenere meno calorie e principi nutrizionali (soprattutto amido, sali minerali e alcune vitamine) rispetto alla stessa preparata con farina di avena.
I Biscotti Crudisti con Avena sono un alimento che rientra nel gruppo della pasticceria secca.
Hanno un apporto energetico significativo, fornito soprattutto dai lipidi e dai carboidrati, seguiti dalle proteine
Gli acidi grassi sono prevalentemente saturi, i glucidi complessi e i peptidi a medio valore biologico.
Il colesterolo è assente mentre le fibre sono molto abbondanti.
Quella dei Biscotti Crudisti con Avena è una ricetta che si presta alla maggior parte dei regimi nutrizionali, ma in condizioni di sovrappeso andrebbe utilizzata sporadicamente e in porzioni moderate.
Questi biscotti sono accettati dalla filosofia vegetariana e vegana.
La porzione media è di circa 25-35g (90-125kcal).
I Valori nutrizionali riportati in tabella sono stati ottenuti sostituendo l'okara di avena con farina di avena.
VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 352.00 Kcal

Carboidrati: 31.20 g

Proteine: 5.60 g

Grassi: 23.60 g

di cui saturi: 20.29g
di cui monoinsaturi: 2.21g
di cui polinsaturi: 1.12 g

Colesterolo: - mg
Fibre: 11.00 g


Commenti da Youtube

Ricette correlate

Cerca nel sito