Tartine Vegane per Natale

Per intrattenere gli ospiti prima di una cena durante le feste natalizie, le tartine fanno sempre la loro bella figura! Per non cadere nel banale e non proporre sempre le solite, classiche, pizzette pronte o tartine piene di salse, perché non provare con sagome natalizie farcite? E per rimanete in tema "cruelty free", vi suggerisco la variante vegana! Sarà bellissimo prepararle e servirle!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: facile

PER QUANTE PERSONE: 6 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI:242,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE:


16 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta:   Antipasti / Ricette di Natale / Ricette dietetiche Light / Ricette Vegane / Ricette per Vegetariani / Ricette per le Festività

Ingredienti

Materiale occorrente

  • Coltello o stampini di Natale
  • Frullatore
  • Spalmino
  • Sac à poche
  • Tagliere
  • Padellino

Preparazione

  1. Incidere le fette di pane integrale (o pan carré) con uno stampino a forma di alberello (o con altri tipi di taglia-biscotti natalizi). Chi non possiede gli appositi stampini, può tagliare le fette di pane semplicemente con il coltello, seguendo una traccia disegnata su un foglio di carta.
  2. Tostare gli alberelli di pane in forno a 250°C (modalità grill) per 5 minuti.
  3. Nel frattempo, preparare la salsa al prezzemolo. Riunire il prezzemolo in un frullatore e macinarlo insieme a pinoli tostati, olio e.v.o., sale, pepe e scorza di limone.

Il consiglio giusto
Per agevolare la frullatura ed evitare l’aggiunta di troppo olio, si consiglia di frullare il prezzemolo insieme a qualche cucchiaio di acqua ghiacciata.

  1. Lavare i pomodorini e tagliarli a fettine rotonde.
  2. Setacciare la ricotta di soia e raccoglierla su una sac à poche con beccuccio liscio.

L’idea alternativa
Chi segue un’alimentazione vegetariana (ma non vegana) oppure onnivora, può sostituire la ricotta di soia con semplice ricotta fresca o con formaggio spalmabile!

  1. Rimuovere le sagome di pane dal forno e lasciar raffreddare. Farcire gli alberelli con la salsa al prezzemolo (il colore della salsa serve per mimare la tonalità dell’abete natalizio), dunque decorarli con strisce a zig-zag di ricotta (per imitare i festoni natalizi), pomodorini a rondelle e chicchi di mais (come fossero palline).
  2. Le tartine di Natale, leggerissime e salutari, sono pronte per essere servite. Si conservano in frigo, coperte da pellicola trasparente, per un giorno.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Una versione alternativa delle tartine tradizionali farà gola anche ai più piccini; inoltre, vi ho proposto la variante salutista, dimostrazione del fatto che anche a Natale è possibile avere un occhio di riguardo nei confronti delle calorie.

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Le Tartine Vegane per Natale sono un alimento che appartiene al gruppo degli antipasti.
Hanno un apporto energetico significativo, fornito principalmente dai carboidrati, seguiti dai lipidi e infine dalle proteine.
I glucidi sono prevalentemente complessi, gli acidi grassi monoinsaturi e i peptidi a medio valore biologico.
Le fibre sono abbondanti mentre il colesterolo è assente.
Quello delle Tartine Vegane per Natale è un piatto che non si presta a tutti i regimi alimentari. La porzione è da ridurre in caso di sovrappeso, iperglicemia, diabete mellito tipo 2 e ipertrigliceridemia.
Non è un alimento adatto per la dieta del celiaco, ma non ha controindicazioni per l'intolleranza al lattosio.
La ricchezza di fibre può incrementare la peristalsi intestinale.
Vengono accettate dalla filosofia latto ovo vegetariana e da quella vegana.
La porzione media è di circa 40-50 g (95-120 kcal).
VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 242.00 Kcal

Carboidrati: 30.60 g

Proteine: 6.70 g

Grassi: 11.20 g

di cui saturi: 1.88g
di cui monoinsaturi: 6.90g
di cui polinsaturi: 2.41 g

Colesterolo: - mg
Fibre: 2.20 g


Commenti da Youtube

Ricette correlate

Cerca nel sito