Tartare di Tonno

Oggi prepareremo un antenato degli Hamburger, nella versione di pesce: la tartare di tonno. Si tratta di un trito di tonno crudo, aromatizzato con spezie, verdure o semi, e servito con una salsa a piacere. In questa tartare ci divertiremo a giocare con le diverse consistenze degli alimenti, mescolando croccantezza e morbidezza. Inoltre, renderemo il piatto esteticamente accattivante abbinando colori brillanti. Vediamo l'idea!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: facile

PER QUANTE PERSONE: 2 persone

COSTO: medio

CALORIE PER 100 GRAMMI: 217,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:


2 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Antipasti / Ricette Crudiste / Ricette Internazionali / Ricette per Diabetici / Ricette Senza Glutine / Ricette dietetiche Light / Tartare di Tonno

Ingredienti

Ingredienti per 2 persone

Per decorare (facoltativo)

Materiale occorrente

  • Coppapasta dal diametro di 10 cm
  • Tagliere
  • Coltello
  • Ciotole
  • Grattugia

Preparazione

Nota bene
Per preparare questa ricetta utilizziamo il pesce crudo. In questo caso, abbiamo acquistato il tonno decongelato, dunque già abbattuto termicamente. Chi compera il tonno fresco, dovrà invece abbatterlo a casa per degustarlo nella totale sicurezza microbiologica: in simili circostanze, il tonno va lasciato in congelatore a -30°C per 12 ore oppure a -18°C per 96 ore. Dopodiché, il pesce dovrà essere decongelato lentamente in frigo prima di essere consumato.

  1. Tagliare il tonno crudo a piccoli cubetti, evitando di stressare eccessivamente le fibre della carne.
  2. Pulire i fiori di zucca, dunque rimuovere il pistillo e l'estremità inferiore. Tagliare i fiori di zucca a listarelle sottili.
  3. Versare la tartare di tonno in una ciotola ed unire le listarelle di fiori di zucca, i semi di lino ed i semi di sesamo. Aromatizzare con dello zenzero fresco sbucciato e grattugiato, finocchietto fresco tritato (oppure aneto), olio, sale e pepe.
  4. Versare il tutto in un coppapasta (tagliabiscotti) per dare alla tartare la forma rotonda o quadrata. Servire decorando con qualche stelo di erba cipollina.



Il commento di Alice - PersonalCooker

Tartare di tonno prontissima: mi raccomando, servitela appena condita per mantenere il bel colore rosso di questo pesce crudo. Un piatto gustoso, semplice, alleato della nostra salute per la presenza di acidi grassi omega 3 e omega 6 forniti sia dal tonno che dai semi oleaginosi! E se siete amanti del pesce crudo, provate anche il carpaccio di tonno!Non vi piace il pesce crudo? Provate allora l'Hamburger di Tonno!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

La Tartare di Tonno è una pietanza dall'apporto energetico notevole, tuttavia ricco di acidi grassi essenziali benefici per l'organismo. Le proteine sono abbondanti e ad alto valore biologico, mentre i carboidrati e le fibre (ma anche il colesterolo) risultano pressoché irrilevanti.
La Tartare di Tonno si presta a qualunque regime alimentare e rende beneficio ai soggetti affetti dalle malattie del metabolismo.
La porzione media è di circa 200g (430kcal). Si consiglia un consumo soltanto occasionale durante la gravidanza per il problema del bioaccumulo di mercurio nei pesci predatori di grossa taglia.



VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 217 Kcal

Carboidrati: 1.00 g

Proteine: 18.00 g

Grassi: 15.70 g

di cui saturi: 3.30g
di cui monoinsaturi: 8.40g
di cui polinsaturi: 4.00 g

Colesterolo: 21.60 mg

Fibre: 0.50 g



Commenti da Youtube

Ricette correlate