Ciambella di Strudel alle Melanzane - Con Pasta Matta

Se il caldo offusca la vostra creatività in cucina, posso trovare un modo per schiarirvi le idee. Per pic-nic, pranzi o cene stuzzicanti, le torte salate mettono d’accordo tutti: così, ho pensato a un insolito strudel che trasformeremo in corona e farciremo con golose melanzane.


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 6 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI:168,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 30 minuti per la preparazione; 40 minuti per la cottura


52 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta:   Antipasti / Ricette per Vegetariani / Ricette dietetiche Light / Ciambella di Strudel alle Melanzane - Con Pasta Matta

Ingredienti

Per la pasta matta

Per il ripieno

Materiale occorrente

  • Setaccio
  • Ciotola
  • Pellicola trasparente
  • Matterello
  • Bilancina pesa alimenti
  • Teglia da forno
  • Carta da forno
  • Pennello
  • Casseruola
  • Tagliere
  • Coltello

Preparazione

  1. Preparare la pasta matta come descritto in QUESTO VIDEO.

Come si prepara la pasta matta?
In una ciotola, setacciare 350 g di farina e amalgamare con 8 g di sale sciolti in poca acqua tiepida, 1 cucchiaio di vino bianco, 3 cucchiai di olio e tanta acqua quanto basta (circa 170 ml) fino ad ottenere un impasto liscio e morbido, privo di grumi.

  1. Dedicarsi alla preparazione del ripieno. Lavare le melanzane, spuntarle e tagliarle a dadini. Sistemare un colino oppure uno scolapasta sopra a un piatto o a una ciotola, dunque riunire i dadini di melanzane, cospargendo man mano con il sale grosso. Lasciar sgocciolare le melanzane per un paio di ore: per agevolare lo sgocciolamento, si consiglia di sistemarvi un peso sopra.

Perché cospargere le melanzane con il sale?
Il sale è utile per togliere l’acqua di vegetazione delle melanzane: in questo modo, viene rimossa la solanina, un glicoalcaloide potenzialmente tossico, responsabile del tipico retrogusto amaro delle melanzane.
Inoltre, l’accorgimento del sale è utile per velocizzare i tempi di cottura e utilizzare meno olio: infatti, le melanzane private della loro acqua di vegetazione tendono a cuocere più rapidamente richiedendo nello stesso tempo anche meno olio.

  1. Quando il liquido di vegetazione si è raccolto nella ciotola, lavare le melanzane in acqua per togliere eventuali tracce di sale e strizzarle delicatamente per eliminare l’acqua.
  2. Versare un goccio d’olio in una casseruola e aromatizzare con uno spicchio di aglio. Rosolare le melanzane aggiustando di sale e pepe. Unire i pomodorini a fette e cuocere per una decina di minuti, avendo cura di mescolare spesso.
  3. Nel frattempo, stendere la pasta matta con il matterello per ottenere uno spessore sottilissimo, quasi trasparente.
  4. Versare un paio di cucchiaiate di pane grattugiato al centro della pasta matta, dunque farcire con le melanzane a funghetto. Arricchire la farcitura con ciuffetti di ricotta fresca, qualche cucchiaiata di pesto alla genovese e basilico fresco.

Lo sapevi che…
Il pane grattugiato serve per assorbire il liquido delle verdure, impedendo di inzuppare la base della torta salata!

  1. Arrotolare la sfoglia farcita per ottenere uno strudel.
  2. Chiudere lo strudel a ciambella, avvicinando le due estremità.
  3. Praticare dei tagli sulla superficie della corona e pennellare con un cucchiaio di olio extravergine.
  4. Cuocere la torta salata a 180°C per circa 40 minuti, o fino a doratura.
  5. Sfornare, lasciar intiepidire e tagliare a fette.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Questa è solo un’idea, sia per quanto riguarda la forma, sia per il ripieno! Potete ovviamente adattare la ricetta in base ai vostri gusti, cambiando forma o farcitura: potete perfino sostituire la pasta matta con sfoglia o altri impasti di base a vostro piacere. Non abbiate paura di sperimentare in cucina e divertitevi a dare vita a nuovi sapori, profumi e contrasti.

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

La Ciambella di Strudel alle Melanzane è una ricetta che appartiene al gruppo degli antipasti.
Ha un apporto energetico significativo e le calorie sono fornite principalmente dai lipidi, seguiti dai carboidrati e infine dalle proteine.
Gli acidi grassi sono prevalentemente monoinsaturi, i glucidi complessi e i peptidi a medio - alto valore biologico.
Il colesterolo è irrilevante e le fibre abbondanti.
Quella della Ciambella di Strudel alle Melanzane è una ricetta che si presta alla maggior parte dei regimi alimentari; tuttavia, in caso di sovrappeso, è consigliabile ridurne la porzione media e la frequenza di consumo.
L’abbondanza di fibre potrebbe aumentare la motilità intestinale.
Contenendo lattosio e glutine, non può essere consumata dagli intolleranti allo zucchero del latte e dai celiaci.
E’ esclusa dalla filosofia vegana, ma non da quella vegetariana.
La porzione media corrisponde a circa 60-100 g (100-170 kcal).
VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 168.00 Kcal

Carboidrati: 21.20 g

Proteine: 4.50 g

Grassi: 7.90 g

di cui saturi: 1.76g
di cui monoinsaturi: 5.12g
di cui polinsaturi: 1.03 g

Colesterolo: 3.70 mg
Fibre: 2.20 g


Commenti da Youtube

Ricette correlate

Cerca nel sito