Crostata Salata di Melanzane

Stanchi della solita pizza? Le torte salate ci vengono in aiuto e possono costituire una valida e ghiotta sostituzione! La frolla diventa salata e si trasforma in un guscio perfetto per contenere un gustoso ripieno di melanzane a funghetto e stracchino! Non perdetevi la ricetta!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 6 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI:153,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 40 minuti per la preparazione; 40 minuti per la cottura


70 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta:   Antipasti / Ricette per Vegetariani

Ingredienti

Per la frolla salata

Per la farcitura

Materiale occorrente

  • Teglia per crostate dal diametro di 24 cm
  • Carta da forno
  • Pellicola trasparente
  • Bilancina pesa alimenti
  • Padella
  • Scolapasta
  • Setaccio
  • Tagliere
  • Coltello
  • Matterello

Preparazione

  1. Per prima cosa, dedicarsi alla pulizia delle melanzane. Lavare le melanzane, spuntarle per rimuovere il picciolo e tagliarle prima a fettine dallo spessore di 1 cm, poi a dadini regolari. Sistemare un colino oppure uno scolapasta sopra ad un piatto o ad una ciotola, dunque riunire i dadini di melanzane, cospargendo man mano con il sale. Lasciar sgocciolare le melanzane per un paio di ore: per agevolare lo sgocciolamento, si consiglia di sistemare un peso sopra alle melanzane.

Perché cospargere le melanzane con il sale?
Il sale è utile per togliere l’acqua di vegetazione delle melanzane: in questo modo, viene rimossa la solanina, un glicoalcaloide potenzialmente tossico, responsabile del tipico retrogusto amaro delle melanzane.
Inoltre, l’accorgimento del sale è utile per velocizzare i tempi di cottura ed utilizzare meno olio: le melanzane private della loro acqua di vegetazione tendono, infatti, a cuocere più rapidamente richiedendo nello stesso tempo anche meno olio.

  1. Nel frattempo, preparare la pasta frolla salata. In una ciotola, riunire la farina integrale e la fecola di patate; aggiungere un pizzico di sale, il formaggio grana grattugiato ed il lievito istantaneo per torte salate. Mischiare le polveri ed aromatizzare con un cucchiaino di origano secco. Al centro, unire i due tuorli ed amalgamare il tutto con il latte e con l’olio, fino ad ottenere la consistenza della pasta frolla. Avvolgere la pasta frolla in un foglio di pellicola trasparente e lasciar riposare.

L’idea alternativa
Le farine possono essere sostituite con un mix tra farina bianca e farina di farro. L’olio può essere invece sostituito con del burro e l’origano può essere omesso.
In alternativa a questa pasta frolla, è possibile utilizzare pasta sfoglia o pasta fillo.

  1. Lavare i pomodorini, asciugarli e tagliarli a quarti. Sciacquare le melanzane, strizzarle delicatamente per togliere il sale in eccesso. Eliminare l’acqua scura di vegetazione, che è stata raccolta nella ciotola sottostante. Versare l’olio in una casseruola ed insaporire con uno o due spicchi di aglio (interi o tritati, in base al proprio gusto); riunire i pomodorini e i dadini di melanzane strizzati, dunque far dorare nell’olio a fiamma allegra per qualche minuto, mescolando spesso. Aggiungere del pepe a piacere.
  2. Quando i dadini si sono rosolati, coprire con il coperchio, mantenere una fiamma bassa-moderata e cuocere per 15-20 minuti. Aggiustare eventualmente di sale. Raccogliere le melanzane a funghetto ed i pomodorini in una ciotola.
  3. Tostare i pinoli in forno oppure in una padella rovente, fino a quando sprigionano l’aroma. Mischiare le verdure con un trito di erbette aromatiche (es. basilico), origano e pinoli tostati.
  4. Riprendere la pasta frolla salata e stenderla sulla spianatoia aiutandosi con il matterello.
  5. Appoggiare la frolla su un disco di carta da forno, dalle dimensioni poco più grandi rispetto al diametro della teglia. Foderare lo stampo con la frolla salata, avendo cura di realizzare i bordi un po’ più spessi.
  6. Farcire la base della frolla con formaggio stracchino e ricoprire con il ripieno aromatico di melanzane e pomodorini.
  7. Infornare e cuocere la crostata salata in forno statico a 180°C per circa 40 minuti.
  8. Sfornare, lasciar intiepidire, tagliare a fette e servire.


Il commento di Alice - PersonalCooker

La torta salata di melanzane è perfetta da servire come piatto unico oppure, per un aperitivo sfizioso, potete tagliarla a fettine o a dadini e servirla nel buffet per iniziare nel migliore dei modi una cena divertente con gli amici!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

La Crostata Salata di Melanzane è un alimento che può essere contestualizzato tra gli antipasti o tra i piatti unici.
Apporta una quantità di energia media, fornita soprattutto dai lipidi, seguiti dai carboidrati e infine dalle proteine.
Gli acidi grassi sono prevalentemente monoinsaturi, i carboidrati complessi e i peptidi a medio e alto valore biologico.
Il colesterolo è presente in quantità rilevante e le fibre sono abbondanti.
La Crostata Salata di Melanzane si presta alla maggior parte dei regimi alimentari, ma è necessario ridurre la porzione in caso di sovrappeso e malattie del ricambio
E' idonea alla nutrizione vegetariana (se i formaggi vengono prodotti senza caglio animale) ma non a quella vegana.
Non si presta alla dieta del celiaco e nemmeno a quella dell'intollerante al lattosio.
La porzione media è di circa 60-80g (90-122kcal).


VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 153.00 Kcal

Carboidrati: 14.80 g

Proteine: 5.10 g

Grassi: 8.60 g

di cui saturi: 2.93g
di cui monoinsaturi: 4.79g
di cui polinsaturi: 0.91 g

Colesterolo: 46.80 mg
Fibre: 2.70 g


Commenti da Youtube

Ricette correlate

Cerca nel sito