Malattie di cuore, tra miti e verità

Oggi le malattie di cuore (o cardiopatie) rappresentano una delle principali cause di morte e disabilità nei paesi più industrializzati del mondo. Si pensi, per esempio, che solo negli Stati Uniti interessano circa 80 milioni di persone e causano la morte di quasi un milione di individui all'anno.

Come forse qualche lettore già saprà, la loro insorgenza è favorita da alcuni fattori, tra cui il fumo, l'ipertensione (o pressione alta), una condizione di sovrappeso/obesità, gli alti livelli di colesterolo e/o trigliceridi, l'aterosclerosi, la sedentarietà, l'iperglicemia a digiuno, l'abuso di alcol, l'assunzione di droghe e l'età avanzata.

Vista la molta disinformazione a riguardo e poiché il problema interessa un gran numero di persone, si è pensato di comporre una fotogallery, in cui sfatare le più comuni false credenze inerenti le malattie di cuore e parallelamente riportare i fatti reali e alcune curiosità riguardanti le stesse.

Prima di proseguire con le immagini, si ricorda al lettore, a scanso di equivoci, che nel titolo di ciascuna didascalia compare la falsa credenza da smentire.