Babesiosi

La babesiosi è una grave malattia causata dall'immissione in circolo di batteri del genere Babesia, in seguito al morso di una zecca infetta.

L'infezione può rimanere asintomatica o presentarsi con un quadro clinico simil-malarico (astenia, febbre, nausea e vomito, dolori muscolari e ittero), dopo un periodo di incubazione di circa 1-4 settimane. La babesiosi può protrarsi per diversi giorni e, talora, prolungarsi per mesi. Talvolta, può esprimersi come una malattia severa, rapidamente fatale, complicata da una grave anemia e da un'insufficienza renale e respiratoria. La terapia è basata sull'uso di diversi farmaci tra cui clindamicina, azitromicina, atovaquone ed antimalarici, quali il chinino.

Immagini simili