Il Vomito che uccide: si può morire di vomito?

Si narra che il re degli Unni - il famigerato Attila, flagello di Dio in terra - morì la sera delle sue nozze con Ildiko per l'asfissia provocata da un boccone troppo grosso. Secondo altre versioni, a causare la morte di Attila (453 d.C.) sarebbe stata l'inalazione del suo stesso vomito provocato dalle eccessive libagioni, oppure un'emorragia interna di natura digestiva.

La morte per vomito è rara, ma può avvenire per soffocamento se il malcapitato si trova in uno stato di incoscienza. Un forte abuso di alcool e/o droghe, ad esempio, può essere causa di morte per soffocamento da vomito.

Sebbene le precise cause della loro morte siano per certi versi ancora da chiarire, personaggi del calibro di Jimi Hendrix, John Bonham e Bon Scott sarebbero morti (secondo una delle teorie più accreditate) proprio per soffocamento da vomito.

Immagini simili

Articoli Correlati

Cerca nel sito