Come trasportare correttamente i farmaci in viaggio

Quando è previsto un viaggio in aereo, è meglio riporre i farmaci per uso personale in una borsa a mano, nel caso il bagaglio subisse un ritardo, fosse perso o rubato. In tal modo, si evita anche di esporre i medicinali ad uno shock termico: le valige vengono messe nella stiva dove la temperatura va sotto zero e in aeroporto sono esposte al calore esterno. Per lo stesso principio, i farmaci non dovrebbero essere mai lasciati in auto o sotto il sole: le alte temperature (oltre i 25°C) possono comprometterne l'efficacia.

Attenzione anche all'umidità e alle corrette modalità di conservazione: alcuni farmaci, infatti, devono essere riposti in frigorifero. Conservare il foglietto illustrativo con le istruzioni per l'uso e non sostituire mai la confezione originale dei medicinali, in quanto aiuta a rendere sempre riconoscibile il prodotto.

Immagini simili