Trapianto di cornea: rigetto e altre possibili complicazioni

La cornea è la membrana trasparente dell'occhio che ricopre l'iride e la pupilla.
Trattandosi di una zona alquanto delicata e dalle limitate possibilità autoriparative, una sua lesione potrebbe avere anche gravi conseguenze e rendere necessario il cosiddetto trapianto di cornea.
 
Il trapianto di cornea è l'intervento chirurgico tramite cui si provvede alla sostituzione totale o parziale della cornea originaria, severamente danneggiata, con un elemento analogo sano, proveniente da un donatore deceduto da poco o di origine sintetica.

La maggior parte dei trapianti di cornea è riservata alle persone con cheratocono, una condizioni morbosa dell'occhio capace di determinare un sensibile calo della vista anche in età giovanile.
                       
Una delle complicazioni più temute del trapianto di cornea è il rigetto, ovvero la reazione esagerata, messa in moto dal sistema immunitario, contro il "nuovo" organo impiantato. Del resto, il sistema immunitario di uno specifico organismo serve appositamente a riconoscere e aggredire tutto ciò che è estraneo all'organismo stesso.

Fenomeno discretamente comune – colpisce infatti un trapiantato su 5 (quindi il 20% dei pazienti) – il rigetto di cornea si manifesta con sintomi e segni diversi, tra cui:

In presenza di tale sintomatologia, la cosa migliore da fare è rivolgersi al più presto al proprio medico curante, per esporgli il problema. Con un provvedimento tempestivo, è possibile fermare l'evolversi della complicazione.

Ad aumentare il rischio rigetto concorrono le infiammazioni oculari, dovute per esempio ad ambienti fumosi, sostanze irritanti, polvere o giornate particolarmente ventose.

ALTRE COMPLICAZIONI
Oltre al rigetto, il trapianto di cornea può comportare anche altre complicanze, quali:

  • Astigmatismo
  • Glaucoma
  • Uveite
  • Distacco di retina
  • La ricomparsa della condizione morbosa che ha reso necessario il trapianto
  • Piccole riaperture delle ferite chirurgiche. Si ricorda che la riparazione della cornea è molta lenta, quindi una ferita ai danni della stessa guarisce molto lentamente.
  • Infezioni, specie quando le ferite chirurgiche si stanno rimarginando.

Immagini simili