Sondaggio: motivi per cui si trascura la salute del proprio cuore

Le malattie di cuore, insieme ai problemi vascolari (cioè delle arterie e delle vene), rappresentano la principale causa di morte nei paesi più industrializzati del mondo.

Per esempio, soltanto nel 2012, le malattie cardiovascolari – questo è il termine usato per indicare le malattie di cuore e i problemi ai vasi sanguigni – hanno portato alla morte ben 17,5 milioni di persone in tutto il mondo, ovvero il 31% delle morti globali (fonte OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità).

Dovute generalmente all'aterosclerosi – cioè ai fenomeni di restringimento, ostruzione o dilatazione (aneurisma) dei vasi sanguigni – le malattie cardiovascolari più note sono: le coronaropatie (per esempio infarto e ischemia del miocardio), le patologie cerebravascolari (ictus e attacco ischemico transitorio), le arteriopatie periferiche, le patologie reumatiche con interessamento del miocardio, le valvulopatie (cioè le patologie a carico delle valvole cardiache), i difetti congeniti del cuore e la trombosi venosa profonda.

Vista l'enorme diffusione di queste patologie e la scarsa prevenzione dei cosiddetti fattori modificabili, un sito statunitense (www.heart.org) ha provato a chiarire per quali motivi le persone siano così poco attente alla propria salute.
Le risposte degli utenti, in merito al perché non osservassero uno stile di vita più sano e che riducesse il rischio cardiovascolare, sono state:

  • "Mangiare sano costa troppo" (14%).
  • "Non voglio smettere di mangiare determinati cibi, perché mi piacciono troppo" (18%).
  • "Non ho voglia di fare attività fisica" o "non mi piace tenermi in esercizio" (14%).
  • "Non conosco realmente che cosa previene le malattie cardiovascolari" (7%).
  • "Non ho tempo di svolgere attività fisica regolarmente" (17%).
  • "Sono troppo occupato/a a prendermi cura di altre faccende o di altre persone, che non ho tempo di occuparmi di me stesso/a" (12%).
Occorre tuttavia precisare che, accanto a queste percentuali, c'è anche un 27% degli utenti che afferma di conoscere che cosa devono fare per salvaguardare la loro salute e quella del loro cuore.

Immagini simili