In quali circostanze si esegue un RX-torace?

L'RX-torace, nota anche come radiografia del torace, è un esame diagnostico molto praticato, che ha lo scopo di riprodurre su una lastra fotografica (o tramite un detector digitale) gli organi e le strutture ossee del torace di un individuo.

In genere, si esegue quando un individuo soffre di dispnea ed, eventualmente, anche di tosse grave e/o persistente, dolore al petto, dolore toracico da trauma, febbre.

Grazie alle riproduzioni che una radiografia del torace è in grado fornire, i medici possono analizzare:

I polmoni. L'RX-torace permette di diagnosticare varie stati morbosi, tra cui: infezioni polmonari, fibrosi cistica, carcinomi polmonari, enfisema polmonare, pneumotorace ecc.
Il cuore. Possono individuarsi eventuali anomalie o malformazioni cardiache, come per esempio i difetti valvolari o una condizione chiamata tamponamento cardiaco.
I vasi sanguigni che dipartono dal cuore. Possono vedersi i difetti dei vasi che collegano il cuore ai polmoni o dei vasi che collegano il cuore ai vari distretti del corpo (aorta).
La presenza di depositi di calcio nei vasi sanguigni.
La presenza di fratture ossee.
I cambiamenti avvenuti a livello cardiaco o polmonare, dopo un intervento chirurgico.

Il posizionamento di pacemaker, defibrillatori impiantabili o cateteri cardiaci.

Immagini simili

Articoli Correlati

Cerca nel sito