Come si interviene in caso di morso di vipera?

Quando si viene morsi da una vipera, prima di tutto è importante mantenere la calma e cercare di raggiungere al più presto un Pronto soccorso per la somministrazione dell'antidoto.

Anche se è difficile, non bisogna mettersi a correre, cosa che favorirebbe la diffusione in circolo del veleno, ma limitare il più possibile i movimenti. Prima che il gonfiore lo impedisca, occorre sfilare anelli o bracciali. Non aspirare, né incidere la ferita allo scopo di favorire la fuoriuscita di sangue infetto.

È utile lavare con acqua e disinfettare (se possibile) la ferita; non usare mai, invece, alcool, poiché reagisce con il veleno e produce delle sostanze tossiche.

Per rallentare la velocità con cui il veleno diffonde nel sangue, invece, è utile immobilizzare l'arto colpito con una stecca o delle bende e applicare a monte del morso un laccio emostatico abbastanza stretto (o una cintura), con l'accortezza di allentarlo ad intervalli regolari per non bloccare la circolazione.

Immagini simili

Foto, Curiosità, Approfondimenti