Protesi al ginocchio: alcuni numeri interessanti

Il ginocchio è una delle principali articolazioni del corpo umano.
Infatti, situato tra la porzione distale del femore (superiormente) e la porzione prossimale della tibia (inferiormente), consente il movimento delle gambe (assieme all'anca) e assorbe gran parte del peso esercitato dal tronco.

Come ogni articolazione, anche il ginocchio è composto da legamenti, tendini e cartilagine, ognuno dei quali ricopre un ruolo indispensabile.

Quando la salute di uno o entrambe le ginocchia è severamente compromessa (a causa, per esempio, dell'osteoartrite o dell'artrite reumatoide), potrebbe rendersi necessario l'impianto di una protesi.

Le moderne protesi al ginocchio sono a tutti gli effetti delle repliche, in metallo (leghe al cromo-cobalto ecc) e polietilene (una specie di plastica), delle articolazioni originarie.

Alcune interessanti ricerche statunitensi riportano che, negli Stati Uniti…

  • Nel 2009, l'impianto di protesi al ginocchio è risultato il 14esimo intervento chirurgico più praticato nel paese.
  • 4,5 milioni di persone possiedono almeno una protesi al ginocchio di tipo totale.
  • Il 4,7% degli ultracinquantenni ha almeno una protesi al ginocchio di tipo totale.
  • Nel 2010, sono state eseguiti circa 650.000 interventi di protesi. Circa il 53,5% di questi interventi ha interessato persone di età compresa tra i 65 e gli 84 anni; il 42% persone tra i 45 e i 64 anni; il 2,6% persone di più di 84 anni; infine, l'1,8% individui di età compresa tra i 18 e i 44 anni.
  • Sempre nel 2010, il 63% degli operati era di sesso femminile (e il 37%, ovviamente, di sesso maschile).
  • Il 5% dei pazienti si è sottoposta a una doppia operazione (per entrambe le ginocchia), durante la stessa seduta.
  • Dal 1997 al 2009, c'è stato un incremento delle procedure dell'84%.

IN ITALIA

Per quanto concerne l'Italia, i dati in nostro possesso non sono altrettanto esaustivi.
Di certo si sa che, a partire dal 2009, si praticano annualmente dai 55.000 ai 60.000 interventi di protesi (sia totali che parziali).

Del resto, secondo alcune stime, il ginocchio è fonte di gravi problemi (tali da richiedere una protesi), per il 5% della popolazione adulta e per il 20% di quella anziana.

Come negli Stati Uniti, vi è stato un netto incremento del numero delle operazioni: infatti, dal 2001 al 2005 per esempio, si è passati da 26.793 procedure a 44.119 (fonte SDO, ovvero Scheda di Dimissione Ospedaliera).

Immagini simili

Articoli Correlati

Cerca nel sito