Orticaria solare: che cos’è?

L'orticaria solare è una reazione cutanea che si sviluppa nel giro di pochi minuti dopo l'esposizione alla luce ultravioletta.

Sulla pelle esposta ai raggi UV, si presentano una serie di sintomi tipici di una reazione allergica: prurito, bruciore, pomfi ed irritazioni. In rari casi, quando sono coinvolte aree cutanee molto estese, si possono verificare anche mal di testa, dispnea, vertigini, nausea, debolezza, sincope ed altre manifestazioni sistemiche.

L'eziologia non è chiara, ma probabilmente il fattore scatenante (la luce ultravioletta) attiva degli elementi cutanei endogeni che agiscono come fotoallergeni, i quali portano alla degranulazione dei mastociti, come accade in altri tipi di orticaria. L'orticaria solare può essere classificata in base alle componenti dello spettro UV (UVA, UVB, e luce visibile) che la determina.

I sintomi dell'orticaria solare solitamente durano da pochi minuti a qualche ora. Tuttavia, può cronicizzare ed aumentare o ridursi nel corso degli anni.

Il trattamento dell'orticaria solare è complesso e può prevedere la somministrazione di antistaminici, corticosteroidi topici e terapia di desensibilizzazione (fototerapia).

Immagini simili

Articoli Correlati

Cerca nel sito