Ortica: Distribuzione e Ruolo Ecologico

L'Urtica dioica cresce abbondante nel nord Europa e in gran parte dell'Asia; in genere predilige i campi. È meno diffusa in Europa meridionale e in Nord Africa, dov'è più limitata a causa della sua necessità d'acqua.

In Nord America si è ampiamente distribuita in Canada e negli Stati Uniti, dove si trova in ogni provincia e stato; fanno eccezione le Hawaii ma non il nord del Messico. Cresce in abbondanza nel nord-ovest del Pacifico, soprattutto in luoghi dove le precipitazioni annuali sono abbondanti. La sottospecie europea è stata introdotta in Nord America e in Sud America.

In Europa, la presenza di ortiche nei pressi di una struttura può indicare l'abbandono di un edificio da parte delle persone, poiché in questi siti crescono abbondanti, anche se in genere vengono debellate per il loro potere venefico. Le ortiche hanno quindi una forte associazione con le abitazioni umane; è possibile che tale correlazione sia imputabile alla fertilità dei rifiuti umani e animali, che contengono alti livelli di fosfato ed azoto.

Le ortiche sono piante molto importanti per l'equilibrio della fauna. Risultano una fonte alimentare unica per alcune larve di farfalle, come la Peacock e la Piccola Tortoiseshell; se ne nutrono anche le larve di alcuni lepidotteri come lo Shades, il Buff Ermine, il Dot Moth, il Flame, il Gotico ecc. Le radici vengono spesso mangiate dalla larva del lepidottero Ghost Moth Hepialus humuli.

L'ortica è una pianta di sottobosco che ama gli ambienti umidi, ma si trova abbondantemente anche nei prati e sugli argini dei corsi d'acqua. Nonostante il suo contenuto nutrizionale, l'ortica non è molto gradita alla fauna selvatica o al bestiame, presumibilmente a causa del suo effetto pungente. Si diffonde grazie ai semi molto abbondanti, per via dei rizomi, ed è in grado di sopravvivere/ristabilirsi velocemente anche dopo gli incendi.

Il macerato d'ortica è parecchio utilizzato anche in agricoltura come fertilizzante organico, per il suo abbondante contenuto in azoto e sali minerali.

Essendo ricca di vitamine, se finemente tritata (foraggio verde), l'ortica è particolarmente utile nell'alimentazione di tutti i giovani volatili da cortile, compresi gli anatroccoli, le oche e soprattutto il pollame.

Immagini simili