Melograno e Cancro

I melograno è una pianta appartenente al Genere Punica e Specie granatum, della quale si consumano i frutti eduli.

Per le sue caratteristiche nutrizionali e fitoterapiche, il melograno è stato soprannominato il “vero potere fruttifero della natura”.

Fin dai tempi più antichi, il melograno è considerato un vegetale dalle proprietà medicinali straordinarie. Nativo del Medio Oriente e di alcuni paesi asiatici, nel corso della storia ha raggiunto quasi ogni angolo del mondo. Rispetto ai luoghi di origine, dove costituisce un vero e proprio medicamento tradizionale, in occidente non ha suscitato lo stesso interesse salutistico.

Tuttavia, la composizione chimico-nutrizionale del melograno è più unica che rara. Essendo ricco di tannini e flavonoidi antiossidanti, ha finalmente attirato l'attenzione di molti ricercatori a livello mondiale che, incuriositi dalle relative applicazioni nella medicina tradizionale orientale, hanno iniziato a valutarne l'impatto sul metabolismo.

Citando quanto esposto in un lavoro del 2009 intitolato: “Cancer chemoprevention by pomegranate: laboratory and clinical evidence”, riassumiamo quanto segue.

Alcuni studi “in vitro” ed in coltura hanno dimostrato che l'estratto di melograno inibisce selettivamente la crescita di cellule tumorali nel seno, nella prostata, nel colon e nei polmoni.

Ripetendo la sperimentale sugli animali in fase pre-clinica, il consumo orale di estratto di melograno ha compromesso la crescita tumorale al polmone, alla pelle, al colon e alla prostata.

Nella parte iniziale della seconda fase clinica sperimentale, che ha preso in oggetto la somministrazione di succo di melograno in pazienti con carcinoma della prostata, ha riferito un miglioramento significativo del profilo degli antigeni specifici prostatici.

Ovviamente, gli studi scientifici non sono tutti uguali e, ahimè, non conducono sempre nella stessa direzione. Tuttavia, alla luce di quanto menzionato sopra, è certamente consigliabile non sottovalutare l'importanza degli antiossidanti. Un'alimentazione ricca di queste molecole può, se non altro, favorire la prevenzione dell'insorgenza di molti disturbi; tra questi, alche le malattie di natura tumorale.

Immagini simili