Melanzana: Etimologia

La melanzana è il frutto di una pianta originaria dell'Asia meridionale dove, prima in lingua dravidica, poi in sanscritto e pali, era conosciuta come vatingana o vatigama.

Nel XIII secolo, grazie alla rete commerciale dei persiani, la melanzana raggiunse il nord Africa; qui era conosciuta come badingan, termine successivamente mutato nell'arabo badinjan.

Nel Mediterraneo orientale, in greco-bizantino, da badinjan la melanzana venne chiamata melitzana. Anche il sostantivo albanese è di derivazione araba e corrisponde a patrixhan o patellxhan.

Nelle lingue slave orientali, come l'ucraino e il russo, la melanzana è conosciuta col nome di baklazhan, mentre in turco viene detta patlican. In ungherese è padizsan, che proviene dal cirillico bulgaro, a sua volta originario dalla lingua turco ottomana.

Dal nord Africa, un secolo dopo, fu esportata nel Mediterraneo occidentale e quindi in Europa del sud (Spagna ed Italia).

La prima nomenclatura pseudo-italiana fu petonciana (da peto e -nciana) ma, essendo concettualmente equivoca (la melanzana non provoca flatulenza), venne presto cambiata in melanciana (da mela e -nciana). Divenne infine melanzana.

Il nome “petonciana” è tutt'ora oggetto di dibattito. Questo termine potrebbe infatti rispecchiare un metodo di consumo inizialmente errato, poiché la melanzana NON è commestibile da cruda. Probabilmente, nel caso in cui venga mangiata al naturale, la melanzana potrebbe dare origine ad una serie di sintomi avversi legati alla cattiva digestione.

La melanzana era conosciuta in catalogna col termine di berenjena e in Portogallo col nome di beringela. In spagnolo ufficiale è tutt'ora nota come alberginia, sostantivo probabilmente ricavato dal francese aubergine.

In india, in sud Africa, in Malesia, a Singapore, a nell'ovest dell'India, la melanzana è chiamata brinjal, invece derivato dal portoghese.

Alcune cultivar (o varietà) europee di melanzane risalenti al XVIII secolo erano color giallo o bianco. Il colore e la forma vennero dunque paragonati alle uova d'oca e, pertanto, in Inghilterra la melanzana acquisì il nome di eggplant (letteralmente: pianta da uova).

Immagini simili