Melanoma NON cutaneo

Il melanoma è un tumore che origina dai melanociti, ossia le cellule deputate alla produzione di melanina, un pigmento naturale che protegge dagli effetti dannosi dei raggi solari.

Il melanoma cutaneo è sicuramente il tumore più noto, ma la trasformazione neoplastica può interessare anche altri distretti corporei, meno accessibili, senza provocare nessun ovvio segno primario sulla pelle.

Oltre ad essere presenti nello strato superficiale della pelle (epidermide), infatti, i melanociti sono presenti in altri tessuti. Queste cellule si trovano, ad esempio, a livello dell'occhio e delle mucose.

I melanomi non cutanei rappresentano circa il 4-5% di tutti i melanomi.

Melanoma intraoculare

Il melanoma intraoculare costituisce circa il 2% di tutti i tumori maligni dell'occhio. Questa forma si sviluppa, in genere, a livello dell'uvea, ma può interessare anche la coroide, i corpi ciliari, l'iride e la congiuntiva.

Melanoma mucosale

I melanomi mucosali sono più rari rispetto a quelli oculari. Si sviluppa prevalentemente a livello vulvare (specialmente su clitoride e piccole labbra), vaginale e anale. Tuttavia, può originare anche nelle mucose che rivestono bocca, gola e naso.

Immagini simili

Articoli Correlati

Cerca nel sito