Lunghezza dei capelli: guinness e fisiologia

Il record dei capelli più lunghi al mondo appartiene alla cinese Xie Qiuping, detentrice del primato dall'8 maggio 2004, quando la sua chioma fece registrare la strabiliante lunghezza di 5,627 metri (18 piedi e 5,54 pollici).

Xie Qiuping, nata nel 1960, non ha tagliato i suoi capelli dal 1973; nei 31 anni trascorsi da quel momento al giorno della misurazione, i suoi capelli sono cresciuti mediamente di 18 centimetri all'anno, cioè 1,5 centimetri al mese.

Mediamente i capelli di una persona in fase anagen (di crescita) si allungano intorno a 1,25 cm al mese; tuttavia, durante il loro ciclo vitale, arriva il momento in cui i capelli si preparano alla caduta (catagen) per essere sostituiti da nuovi capelli.

In genere, la fase di crescita dura 2-4 anni nell'uomo e 3-7 anni nella donna, e in entrambi i sessi è influenzata da fattori ereditari; ad esempio, guarda a caso, è più lunga nei soggetti di razza asiatica. Inoltre, la velocità di crescita del capello è diversa nelle diverse zone della testa: i capelli della regione del vertice crescono più velocemente di quelli della nuca.

Occorre poi precisare che anche in caso di fase di crescita sufficientemente prolungata la lunghezza dei capelli può essere spezzata da fattori esterni: piastratura, permanenti e inquinanti ambientali influiscono negativamente sulla cheratina che costituisce il fusto del capello e, se questo è particolarmente sottile (caratteristica determinata geneticamente), tenderà a spezzarsi prima di aver raggiunto la massima lunghezza garantita dalla fase anagen.

Immagini simili

Articoli Correlati

Cerca nel sito