Varietà Mondiali di Limone

Il Bonnie Brae è di forma oblunga, con buccia liscia, sottile e polpa senza semi; viene coltivato per lo più a San Diego County.

La Eureka cresce abbondantemente tutto l'anno. E' il classico limone da supermarket, anche noto come Four Seasons, in merito alla sua capacità produttiva. Questa varietà è utilizzata come pianta ornamentale dalle popolazioni locali. C'è anche una tipologia di Eureka dalla polpa color rosa, mentre la buccia esterna è variegata da strisce verdi e gialle alternate.

Il Femminello Santa Teresa o limone di Sorrento è originario dell'Italia. La scorza del frutto è particolarmente ricca di oli essenziali, ragion per cui rappresenta la varietà tradizionalmente impiegata nella realizzazione del limoncello.

Il Meyer è un incrocio tra un limone ed un arancio o un mandarino; questo agrume prende il nome dal suo primo scopritore, Frank N. Meyer (1908). Ha un colore giallo-arancione, una buccia più sottile e un gusto leggermente meno acido rispetto al all'Eureka. D'altro canto, pur tollerando meglio il freddo in coltura, i limoni Meyer richiedono più attenzione nei trasporti e non sono molto diffusi sul mercato.

La Ponderosa è il limone che soffre più di tutti il clima rigido. I frutti sono molto grandi ed hanno una pelle spessa; probabilmente, si tratta di un ibrido citron-limone.

Lo Yen Ben è una cultivar Austral-asiatica.

Immagini simili