Ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio: perché s’interviene?

Uno degli infortuni più temuti da coloro che praticano calcio, rugby, pallavolo e in generale tutti gli sport dove sono sollecitate le ginocchia è la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio.
Come ogni legamento presente nel corpo umano, anche il legamento crociato anteriore (LCA) è una fascia di tessuto connettivo che mette in comunicazione due ossa: nella fatti specie il femore e la tibia.
La sua integrità è di importanza fondamentale, poiché garantisce all'articolazione del ginocchio la stabilità necessaria per eseguire un salto, un cambio di direzione, una corsa ecc.

Diversamente da altri legamenti del ginocchio (per esempio i legamenti collaterali), il legamento crociato anteriore è poco vascolarizzato e ciò ne impedisce l'autoriparazione.

Pertanto, in presenza di una sua lesione totale, l'unico rimedio terapeutico che consente di ripristinare la normale funzionalità dell'articolazione è l'intervento chirurgico di ricostruzione dell'LCA.

Immagini simili

Articoli Correlati

Cerca nel sito