Listeriosi: misure di prevenzione in gravidanza

Alle donne gravide, per ridurre il rischio di listeriosi, è consigliata l'adozione di alcune semplici regole comportamentali.

­- Evitare di consumare latte non pastorizzato.

-­ Non mangiare formaggi a pasta molle (es. brie, gorgonzola e camembert) e prodotti caseari derivati da latte crudo.

-­ Evitare di mangiare carni crude, al sangue o poco cotte (es. insaccati come prosciutto, salame e salsicce), pesce affumicato o crudo (sushi e sashimi) e frutti di mare.

­- Riscaldare ad alta temperatura i cibi avanzati o acquistati "pronti al consumo" dai banconi di supermercati, gastronomie e rosticcerie.

- Lavare accuratamente frutta e ortaggi da consumare crudi (anche le verdure già lavate che si trovano in commercio).

-­ Lavare bene le mani con acqua e sapone dopo avere toccato cibi crudi e pulire con un detersivo gli utensili che sono entrati in contatto con questi alimenti.

Immagini simili

Foto, Curiosità, Approfondimenti