Tipi di Infarto

Nel linguaggio comune, quando si parla di infarto si fa riferimento alla nota patologia che colpisce il cuore. Tuttavia, pochi sanno che quello cardiaco è solo uno dei tanti possibili tipi di infarto.

Il termine generico infarto indica la morte, parziale o totale, di un organo, in conseguenza di un afflusso di sangue insufficiente. Se ad esempio una delle arterie coronarie - che hanno il compito di irrorare il cuore - viene ostruita da un coagulo di sangue (trombo) o da un embolo, si può avere un infarto del miocardio (morte di un segmento del muscolo cardiaco).

L'infarto di un organo si può avere anche per compressione di un'arteria (ad esempio per la presenza di un ernia, di un volvolo o di un tumore), per la sua rottura traumatica (favorita dall'ipertensione e dall'aterosclerosi) o per una forte vaso-costrizione (ad esempio la vasocostrizione da cocaina può causare un infarto del miocardio)

Oltre a quello cardiaco, tra i tipi di infarto più comuni si ricordano l'infarto intestinale, l'infarto del cervello (detto più comunemente ictus ischemico), l'infarto del polmone, l'infarto osseo e l'infarto del testicolo.

Immagini simili

Foto, Curiosità, Approfondimenti