Avvoltoi e acidità di stomaco

Gli avvoltoi appartengono agli animali cosiddetti spazzini, dei quali è nota l'abitudine di cibarsi di carogne.

Le carcasse di cui si nutrono sono chiaramente un ricettacolo di batteri e altri microrganismi, alcuni dei quali possono scatenare pericolose infezioni.

Gli avvoltoi risultano immuni a tali patogeni grazie soprattutto ad un'acidità gastrica elevatissima, dieci volte superiore a quella umana, e per questo capace di distruggere la quasi totalità dei microbi ingeriti.

In effetti, il basso pH gastrico, rappresenta anche per l'uomo una barriera difensiva contro i potenziali patogeni ingeriti con gli alimenti.
Soltanto il batterio Helicobacter pylori ha la capacità di vivere stabilmente nello stomaco umano in condizioni normali. Viceversa, condizioni di ipocloridria (bassa acidità gastrica) favoriscono la crescita di vari ceppi batterici a livello gastrico.

Immagini simili