Cosa fare se si dimentica la pentola sul fuoco

Quando raggiungono una temperatura di 250-300°C (punto di infiammabilità) i vapori degli oli commestibili possono essere accesi da una fiamma, mentre a 330-370°C (punto di combustione) la maggior parte degli oli prende fuoco spontaneamente.

Se malauguratamente ci si dovesse ritrovare in questa situazione è importante non usare acqua per spegnere il fuoco: versare l'acqua sulla pentola avrebbe la disastrosa conseguenza di alimentare le fiamme in maniera dirompente, distribuendo schizzi infuocati in tutte le direzioni.

Quello che occorre fare in simili situazioni è spegnere il fuoco e soffocare la fiamma ponendo un coperchio o una piastra da forno sopra la pentola; attenzione però: la sicurezza prima di tutto. Intervenite solo se la situazione è ancora gestibile e agite in sicurezza: se possibile proteggete le mani con guanti da forno e tenete il viso lontano dalla pentola mentre vi accingete a coprirla o a spegnere il fuoco.

Immagini simili

Articoli Correlati

Cerca nel sito