Chi è l’ortopedico?

L'ortopedia è quella branca della medicina che studia, cura e tenta di prevenire i problemi e le malattie dell'apparato muscolo-scheletrico.
L'ortopedico, quindi, è un medico specializzato nella diagnosi, nel trattamento e nella prevenzione delle patologie che possono colpire il complesso sistema di muscoli, ossa, tendini, legamenti e nervi, presenti nel corpo umano.
 
È importante sottolineare che il trattamento ortopedico è sia conservativo che chirurgico.

ORIGINE DEL NOME
Anticamente l'ortopedico era il medico che curava le deformità degli arti e della colonna vertebrale nei bambini. Non a caso i termini ortopedico e ortopedia derivano dall'unione delle parole greche "orthòs", che significa "diritto", e "pàis", che vuol dire "bambino".
Oggi, l'ortopedico ha pazienti di tutte le età, ma, nonostante ciò, ha mantenuto il nome di un tempo.

SOTTOSPECIALIZZAZIONI DELL'ORTOPEDICO
Molto spesso, nel corso della loro formazione professionale, gli ortopedici si specializzano ulteriormente in un ambito della loro disciplina, diventando degli esperti di una determinata parte anatomica del corpo – per esempio il ginocchio o la mano – oppure di una certa tipologia di patologie – per esempio le artriti o i tumori dell'apparato muscolo-scheletrico.

Brevemente, le più importanti sottospecializzazioni dell'ortopedia riguardano:

Immagini simili

Articoli Correlati

Cerca nel sito