Chi è l'ematologo?

L'ematologo è un medico internista specializzato in ematologia, cioè quella branca della medicina interna che studia il sangue in ogni sua componente e in ogni suo aspetto, compresi gli organi che lo producono (organi emopoietici) e le malattie che lo possono riguardare.

ALCUNI DETTAGLI IN PIÙ SULLE COMPONENTI DEL SANGUE E GLI ORGANI EMOPOIETICI
Il sangue è costituito da una componente liquida, chiamata plasma, e da una componente cellulare. Gli elementi della componente cellulari sono i globuli rossi, i globuli bianchi e le piastrine.

Gli organi emopoietici sono il midollo osseo, la milza, i linfonodi e il timo.
Il midollo osseo è formato da tessuto mieloide ed è deputato alla formazione di globuli rossi e una categoria di globuli bianchi noti come granulociti e monociti.
Milza, linfonodi e timo, invece, sono composti da tessuto linfoide e si occupano di dare origine a una classe di globuli bianchi particolare: i linfociti.

QUALI MALATTIE CURA L'EMATOLOGO?
L'ematologo è esperto nella diagnosi, nel trattamento e nella prevenzione delle leucemie, dei linfomi, delle anemie o delle emofilie.
Le leucemie e i linfomi sono neoplasie del sangue, le anemie sono alterazioni che riguardano i globuli rossi, infine le emofilie sono difetti congeniti della coagulazione.
 
SOTTOSPECIALIZZAZIONI DI UN EMATOLOGO
Gli ematologi moderni possono specializzarsi ulteriormente in vari settori della loro disciplina e diventare:

  • Ematologi trasfusionali. Sono i classici ematologi dei centri trasfusionali.
  • Onco-ematologi. Sono esperti nella cura dei tumori del sangue.
  • Immunoematologi. Si occupano soprattutto dei globuli bianchi presenti nel sangue.
Esperti in emoglobinopatie. Sono esperti nella cura delle malattie che interessano l'emoglobina.

Immagini simili

Articoli Correlati

Cerca nel sito