Chi è il cardiochirurgo?

La cardiochirurgia è quella branca della medicina che studia le caratteristiche e le modalità chirurgiche di cura delle malattie di cuore.
Il cardiochirurgo, quindi, è un medico chirurgo specializzato nella diagnosi e nel trattamento delle cardiopatie.

GLI INTERVENTI DEL CARDIOCHIRURGO
Il cardiochirurgo si dedica principalmente a interventi sul cuore finalizzati alla liberazione di un restringimento delle coronarie, all'aggiramento di un'ostruzione coronarica, al ripristino di una valvola difettosa, alla chiusura di un foro interatriale o interventricolare o all'installazione di un pacemaker o un defibrillatore impiantabile.

Inoltre, è esperto anche nella realizzazione di trapianti di cuore – i quali vengono riservati ai casi di grave insufficienza cardiaca – e nell'eliminazione di eventuali aneurismi che possono formarsi o sull'aorta ascendente (cioè il primo tratto di aorta in uscita dal cuore) o sulle cavità cardiache.

Tra le procedure più praticate si segnalano:

I POSSIBILI APPROCCI CHIRURGICI

Il cardiochirurgo può eseguire le proprie operazioni con approcci chirurgici diversi: il più praticato è quello classico, eseguito dopo toracotomia e in circolazione extracorporea (CEC), ma stanno prendendo sempre più piede il cateterismo cardiaco e gli interventi a "cuore battente", senza l'apertura del torace e il ricorso alla macchina cuore-polmone per la CEC.

Immagini simili