Quali forme di daltonismo esistono?

II daltonismo (o discromatopsia) è un'alterata percezione dei colori. Il termine viene usato per definire molti difetti diversi, tuttavia ne esistono varie forme e gradi di severità.

Coloro che ne sono affetti non sono in grado (o sono capaci solo parzialmente) di riconoscere determinate tonalità. Nella forma più comune, il daltonico non è in grado di distinguere con sicurezza il rosso e il verde. Nella protanopia, in particolare, manca la sensibilità al rosso, mentre nella deuteranopia al verde. Più rara è la tritanopia, cioè l'incapacità di vedere il blu e il giallo.

Coloro che sono colpiti da protanopia, deuteranopia o tritanopia hanno una visione bicromatica (cioè vedono solo due colori), poiché non percepiscono uno dei tre colori primari (blu, verde o rosso-giallo).

Nelle forme lievi, la percezione dei colori è solo leggermente modificata rispetto alla norma (semplicemente, vengono a mancare alcuni toni dallo spettro dei colori); in quelle più marcate la cecità ai colori è totale (acromatopsia), quindi la visione è monocromatica, "in bianco e nero".

Immagini simili