Quali esami consentono di valutare la sensibilità cromatica?

Per rilevare eventuali difetti nella percezione cromatica, si utilizzano abitualmente le tavole di Ishihara, dove numeri o simboli sono occultati all'interno di punti colorati. I pazienti daltonici o con deficit acquisiti della visione dei colori non riescono a vedere alcune o tutte le figure nascoste.

Per approfondire maggiormente le anomalie del senso cromatico, viene eseguito il test di Farnsworth, che consiste nel mettere nella corretta sequenza tonale una serie di dischetti colorati.

La maggior parte dei daltonismi congeniti è rosso-verde; la maggior parte di quelli acquisiti - causati, ad esempio, da glaucoma e neuropatie ottiche - è blu-giallo.

Immagini simili