Phon: come si usa correttamente?

Il phon è il migliore alleato per ottenere uno styling dei capelli perfetto e duraturo. Tuttavia, se non viene utilizzato nel modo corretto, si rischia di danneggiare a lungo andare sia la cute, che i capelli stessi. Allo scopo di preservare la bellezza della chioma è dunque importante utilizzare questo strumento con le dovute attenzioni.

Per evitare stress eccessivi con l'asciugatura, occorre prima tamponare bene i capelli con una salvietta, premendo senza stropicciarli, in modo da togliere l'acqua in eccesso. Buona regola, poi, è usare i prodotti termoprotettori studiati in modo specifico per proteggere la chioma, prima e mentre si usa l'asciugacapelli.

I capelli andrebbero asciugati sempre in una sola direzione, nel senso della fibra capillare (dalle radici alle punte), mantenendo l'asciugacapelli parallelo alla ciocca ed applicando un bocchettone all'estremità per di orientare l'aria in modo più preciso. In questo modo, si evitano l'effetto crespo e le doppie punte.

Per quanto riguarda il flusso d'aria, l'asciugacapelli non andrebbe usato al massimo della potenza e del calore: magari si risparmia del tempo, ma si rischia di sfibrare i capelli e seccarli. Meglio prendersi il tempo necessario e tenere il phon ad almeno 20 cm di distanza dalla chioma, mai a ridosso del capello. Regolare l'apparecchio a temperature più alte è possibile solo al bisogno e per pochi secondi (ad esempio, durante il brushing).

Immagini simili

Articoli Correlati

Cerca nel sito