Goji per la Salute… Ma Attenzione all’Allergia!

Le bacche di Goji sono un prodotto di origine cinese che, in virtù delle numerosissime qualità nutrizionali e del relativo potenziale fitoterapico, è stato rapidamente diffuso in tutto il mondo.
Antiossidanti, sali minerali, vitamine e altre molecole specifiche potenzialmente utili per il sistema immunitario: queste sono alcune delle caratteristiche intrinseche ai così detti “frutti miracolosi”. D'altro canto, se è vero che le bacche di Goji hanno già raggiunto (o stanno raggiungendo) ogni angolo del pianeta, è altrettanto vero che non sono passate inosservate alla comunità scientifica. Dopo aver dimostrato il relativo potenziale antiossidante (in vitro e in vivo), i ricercatori si sono visti costretti a valutarne l'ipotetico rischio di allergia specifica e/o cross reattività.
Pare che le bacche di Goji non siano del tutto innocue e, come altri alimenti provenienti dall'oriente poi inseriti nella dieta occidentale, possono dare luogo a reazioni avverse; infatti, anche per questi frutti, gli effetti indesiderati non hanno tardato a farsi notare. Pare che le bacche di Goji abbiano un elevatissimo potere allergizzante facilmente riscontrabile al test cutaneo (Prick Test); l'incidenza è sovrapponibile alle reazioni verso il pelo della buccia della pesca e quindi alla LTP (Proteina di Trasferimento Lipidi con la quale mostrano, probabilmente, cross-reattività). Il risultato (manifesto sia nelle persone che lamentano una sintomatologia, sia in certe del tutto asintomatiche) è un innalzamento delle immunoglobuline E e di altre proteine identificabili all'immunoblot (tecnica di laboratorio). In definitiva, è dimostrato che le bacche di Goji non rappresentano un alimento universalmente tollerato e, per sicurezza, il loro utilizzo fitoterapico dovrebbe limitarsi ai soggetti che non soffrono di altre allergie alimentari.

Immagini simili

Articoli Correlati

Cerca nel sito