Simbologia dell'Artemisia

L'Artemisia è un Genere di piante erbacee anticamente conosciute col nome di “Assenzio” (in greco apsinthos), nome successivamente attribuito anche alla nota bevanda super alcolica. In lingua inglese, l'Artemisia è nota come Wormwood (sostantivo che sembra derivare dalle due parole worm e wood, verme e legno/bosco).
L'assenzio è citato ben 7 volte all'interno del testo sacro ebraico, sempre in associazione del suo caratteristico gusto amaro.
L'artemisia è stata anche menzionata nel più volte nel “nuovo testamento”. Nel Libro della Rivelazione (Apocalisse 8:11), l'Assenzio è infatti il nome di una stella fatta cadere sulla Terra: kai a onoma tou Asteros legetai ho Apsinthos; in prole povere, Giovanni di Patmos immagina e scrive di una sorta di meteorite (di nome Assenzio) che verrà lasciato cadere nelle acque potabili (al suono della tromba del terzo angelo), rendendole amare e imbevibili poiché venefiche. Altri riferimenti nella Bibbia citano l'Assenzio come un'erba nota per la sua amarezza (Deuteromio 29:17, Proverbi 5:4, Geremia 9-14 e 25:15, Lamentazioni 3:15 e 19, Amos 5:7).
In Amleto di Shakespeare, il protagonista cita: “Wormwood wormwood” per commentare le amare implicazioni di ciò che dice il “Player Queen“.

Articoli Correlati

Cerca nel sito