Che cosa sono le aderenze addominali?

I medici definiscono aderenza una fascia di tessuto fibroso-cicatriziale che si forma a ridosso di tessuti e organi interni.
Le aderenze addominali sono delle fasce di tessuto fibroso-cicatriziale che "incollano" tra loro i tessuti e gli organi dell'addome su cui si sviluppano.
Ciò altera non solo la normale anatomia delle strutture addominali interne, ma pregiudica anche la loro funzionalità.
Nella maggior parte dei casi, le aderenze hanno sede a livello dell'intestino, perché quest'ultimo presenta numerose zone ripiegate su se stesse e a stretto contatto.
 
Nella maggior parte dei casi, le aderenze addominali compaiono dopo un intervento chirurgico praticato a livello addominale o pelvico.
Secondo alcune stime, il 93% delle operazioni chirurgiche eseguite sull'addome/pelvi provoca, anche a molti anni di distanza, la comparsa di aderenze.

Sebbene capiti più di rado, le aderenze addominali possono formarsi anche a causa di: appendiciti gravi, colite ulcerosa, endometriosi, gastroenteriti infettive gravi, anomalie tissutali congenite, malattie sessualmente trasmissibili (gonorrea, clamidia ecc).

Molto probabilmente, i processi che portano alla formazione di tessuto fibroso-cicatriziale sono di natura infiammatoria.

Immagini simili

Articoli Correlati

Cerca nel sito