Farmaci e sole: che cosa si intende per fototossicità?

Quando il sole interagisce con molecole chimiche capaci di sensibilizzare la pelle, si parla di "fototossicità". A differenza di eritemi e scottature, causati soprattutto dai raggi ultravioletti corti (UVB), le reazioni tossiche sono dovute principalmente all'azione degli UVA. Alcune sostanze assorbono l'energia delle radiazioni solari e le trasferiscono ai tessuti cutanei, provocando danni al DNA o alle membrane cellulari.

I sintomi sono gli stessi della scottatura solare: arrossamento, prurito, gonfiore e bruciore, fino a vere e proprie ustioni con comparsa di bolle. Possono manifestarsi nelle aree dove è stato applicato il medicinale topico oppure, se il farmaco è assunto per via orale o parenterale, possono interessare tutte le aree esposte al sole. Anche la dose del farmaco e la frequenza del trattamento fanno la differenza. Le reazioni sono più accentuate se l'esposizione solare è stata intensa o prolungata: durano in genere alcuni giorni e possono lasciare macchie di colore bruno. Il pericolo è maggiore se l'esposizione coincide con il picco di concentrazione del principio attivo nel sangue. Tra i farmaci più comuni che possono interagire con il sole è vi sono: antibiotici (tetracicline, chinolonici e sulfamidici), contraccettivi orali (pillola), antinfiammatori (soprattutto quelli da applicare sulla pelle, come gel/cerotti a base di ketoprofene) e antistaminici (prometazina).

Un discorso a parte meritano le cosiddette reazioni fotoallergiche che avvengono solo in individui predisposti i sintomi non compaiono subito, ma una volta sensibilizzati sono scatenati anche da piccole dosi di farmaco.

In ogni caso, è bene controllare sempre quanto riportato dal foglietto illustrativo del medicinale la compatibilità con l'esposizione al sole ed utilizzare sempre un'adeguata protezione solare. Se non è possibile sospendere o rimandare la cura, bisogna evitare il sole sia durante l'assunzione del farmaco, che nelle due settimane successive.

Immagini simili

Articoli Correlati

Cerca nel sito